Questo sito utilizza cookie tecnici e consente l'invio di cookie di "terze parti" al fine di effettuare misure di traffico per la valutazione delle prestazioni del sito. Per saperne di più, clicca sull'apposito bottone "Maggiori dettagli", che aprirà in modalità pop up l'informativa estesa, dove è possibile avere informazioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando il bottone OK, o cliccando su una qualsiasi altra area del sito, presterai consenso all'uso dei cookie.
Indietro

Liferay Boot Camp 2020: un'edizione all'insegna della innovazione.

 

In un contesto internazionale dove vige la regola del distanziamento sociale, non abbiamo voluto rinunciare ad uno degli appuntamenti annuali più attesi dalla Community Liferay.

La prossima edizione del Liferay Boot Camp sarà davvero inedita e lo sarà per una molteplicità di aspetti. In primis perché è la prima edizione totalmente online. In secondo luogo perché si svolgerà nell'arco di tre giorni: dal 15 al 17 luglio!

La terza novità importante è che gli speech del 15 e 16 luglio si terranno in lingua inglese mentre il 17 luglio ci sarà un workshop a numero chiuso. Per permettere a più persone possibili di trarre il massimo da questo evento, abbiamo deciso che questa edizione sarà gratuita!

Già questa prima panoramica fa capire che si tratterà di un'edizione che come anticipato, non ha precedenti.

A rendere ancor più unico il Liferay Boot Camp 2020 saranno i topics trattati e i protagonisti che li porteranno "virtualmente" sul palco.

Qualche anticipazione?

Massimo Azzolini (Founder & Service Designer di Giallocobalto) tratterà di due temi di estrema attualità: #Agile e #DesignThinking.

Si vedrà come una corretta sinergia tra i due possa massimizzare la qualità del lavoro, semplificando le nostre vite e permettendoci di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Altro ospite di questa edizione sarà Stefano Pampaloni (Business Open Source Evangelist e CEO di Seacom srl). Il talk mostrerà perchè #Dremio è la soluzione giusta per accelerare il time-to-value dei dati e l'accesso self-service di utenti e dipartimenti diversi.

Un intervento davvero inedito vedrà protagonista Francesca Passaglia (Project Manager in ExtraCube) e Francesco Manfredi (Software Developer in ExtraCube) che racconteranno in che modo le soluzioni di Natural Language Processing migliorino la customer experience e riducano i costi. Sarà un viaggio alla scoperta di come i moderni assistenti conversazionali  basati su IA si possono interfacciare con Liferay 7.3 al fine di migliorare la user experience.

Ad arricchire un'agenda a dir poco stimolante, si aggiungono gli interventi dei professionisti di SMC sulle tematiche più attuali e innovative che orbitato attorno a una delle piattaforme Open Source leader al mondo.

Giovedì 16 luglio, Mauro Mariuzzo (Senior Software Architect in SMC) presenterà le novità della nuova release 7.3 di Liferay.

Mentre, venerdì 17 luglio, si terrà un workshop a numero chiuso "Accessibilità a misura di cittadino. AgiD nel contesto Liferay." AgiD nel contesto Liferay."

Gianpietro Benincà e Gianluca Dario (entrambi Front End Engineer in SMC) terranno una sessione che accompagnerà i partecipanti alla scoperta dell'accessibilità, ed importazione delle linee guida AgiD in un tema Liferay.

Le peculiarità di questo momento storico, in conclusione, fanno sì che questa edizione sia un'opportunità senza precedenti per espandere le conoscenze e incrementare le competenze potendosi confrontare con alcuni tra i massimi esperti a livello mondiale della Community Liferay.

Scopri l'agenda completa

Iscriviti gratuitamente