Questo sito utilizza cookie tecnici e consente l'invio di cookie di "terze parti" al fine di effettuare misure di traffico per la valutazione delle prestazioni del sito. Per saperne di più, clicca sull'apposito bottone "Maggiori dettagli", che aprirà in modalità pop up l'informativa estesa, dove è possibile avere informazioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando il bottone OK, o cliccando su una qualsiasi altra area del sito, presterai consenso all'uso dei cookie.
Indietro

Internet Trends Report 2016: 5 evoluzioni da conoscere

 

Cos'è l'Internet Trend Report di Mary Meeker

A chi si occupa di web è sicuramente già noto. Il report di Mary Meeker. Giunto ormai alla sua ventesima edizione, è la pubblicazione tanto attesa tra gli addetti ai lavori che, ogni anno, rivela i risultati di importanti analisi effettuate sui processi evolutivi della rete e su tutti gli sviluppi in ambito hi-tech.

 

Chi è Mary Meeker

Definita dalla finanza internazionale la "Regina della Rete", è un venture capitalist americana ed ex analista di titoli di Wall Street . Il suo lavoro principale è su Internet e delle nuove tecnologie. E 'partner presso la società di venture capital della Silicon Valley Kleiner Perkins Caufield & Byers  Nel 2014 , è stata indicata come la donna più potente al 77 del mondo da Forbes.*

*Fonte: Wikipedia

 

Trend Internet 2016: le principali tendenze evolutive di Internet secondo Mary Meeker

 I dati pubblicati nel documento testimoniano un grande cambiamento siamo nell'era dei big data e i cambiamenti avvenuti in appena un anno dall'ultimo report, sono stati moltissimi.

 

  1. Cresce il numero di utenti di Internet: + 3 miliardi ovvero +40% della popolazione mondiale
  2. Riconoscimento vocale in crescita: entro 5 anni il 50% delle ricerche mobile avverrà attraverso voce e immagini. Che tu sia alla guida o alle prese con i fornelli, la ricerca vocale continuerà ad essere sempre di più utilizzata e utile.
  3. Si trasforma il settore dei trasporti: automobili connesse grazie all'internet of Things e alle nuove app evolvono il concetto di mobilità. Meeker scommette molto sui temi del carpooling e delle self-driving car. Una nuova mobilità evoluta, con sempre nuovi player nel settore dei servizi di car sharing e dei veicoli che si guida da soli. 
  4. Data as a platform: proliferano i dati generati dai munerosi dispositivi connessi che se da un lato creano opportunità di business mai viste dall'altro tali i opportunità rallenteranno a causa dell'aspetto preoccupante legato alla privacy. Il report cita uno studio della National Cyber Security Alliance secondo cui il 74% degli Americani avrebbe limitato le proprie attività on-line nel corso dell'ultimo anno per preservare la propria sfera privata.
  5. L'immagine è tutto: Secondo Meeker, tra cinque anni il 50% delle ricerche sul web sarà effettuata attraverso immagini o voce. La generazione Z (persone tra 1 e 20 anni) sarà la generazione caratterizzata dall'uso delle immagini e preferirà comunicare tramite chart e messaggi di testo lo storytelling sarà l'attività più diffusa sul web.

La ricerca completa si compone di 216 slide che potete trovare qui.