Questo sito utilizza cookie tecnici e consente l'invio di cookie di "terze parti" al fine di effettuare misure di traffico per la valutazione delle prestazioni del sito. Per saperne di più, clicca sull'apposito bottone "Maggiori dettagli", che aprirà in modalità pop up l'informativa estesa, dove è possibile avere informazioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando il bottone OK, o cliccando su una qualsiasi altra area del sito, presterai consenso all'uso dei cookie.
Indietro

Smart Factory: cos’è e quali sono i benefici della fabbrica del futuro.

In un mondo dove il business corre a ritmi sempre più frenetici, l'asticella della competizione è sempre più elevata. La posta in gioco è il mantenimento della competitività sul mercato della propria azienda e dei prodotti venduti sia su scala nazionale o internazionale.

Un mercato che richiede personalizzazione e localizzazione di prodotti e servizi, una sempre maggiore efficienza operativa, velocità decisionale e un time-to-market sempre più ridotto.

Per le industrie manifatturiere e costruttori di macchine ed impianti, queste necessità dettate dal mercato si traducono nella Smart Factory: un "nuovo" modello di business per la gestione degli impianti che sfruttando l'intelligenza artificiale, garantiscono un presidio dei workflow industriali da una parte e un'ulteriore chiave per la ricerca e l'innovazione dei prodotti dall'altra.

A questo concetto accostiamo il tema della collaboratività strutturata e non, tra colleghi e reparti diversi. Infatti, il governo e il miglioramento del dialogo tra i vari attori del processo produttivo rappresenta oggi uno dei maggiori fattori differenzianti.

UNA NUOVA ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI

Con l'introduzione nelle organizzazioni del modello "Smart Factory" ogni singolo processo, dai fornitori alla gestione del ciclo di vita di un prodotto, sono strettamente connessi per raggiungere i fini sopra citati: maggiore personalizzazione dei prodotti e processi più flessibili ed efficienti.

Prodotti personalizzati e servizi individualizzati richiedono industrie estremamente reattive, capaci di adattare le proprie produzioni alle specifiche e sempre più mutevoli esigenze della clientela.

In questo contesto la sfida diventa quella di incrementare la propria produttività, migliorando al tempo stesso l'efficienza nella gestione delle risorse energetiche e riducendo il time to market per l'immissione, sul mercato, in tempi sempre più ristretti dei prodotti richiesti dai clienti.

In sostanza un'automazione smart, connessa e integrata, dovrebbe diventare il cuore delle industrie che vogliono distinguersi per flessibilità, efficienza, semplicità, sicurezza e rapidità e rimanere competitive nella New Economy.

I BENEFICI DELLA SMART FACTORY

Implementare la Smart Factory porta immediati benefici come:

  • Aumento dell'agilità: grazie alla tecnologia dei sensori di ultima generazione, la Smart Factory consente alla catena di fornitura di rispondere con più agilità, minor tempo di produzione e di consegna della merce al mercato.

  • Miglioramento della flessibilità: La smart manufacturing è costruita per adattarsi a diversi ambienti manifatturieri e setup di produzione.

  • Produttività orientata al risultato: è un modello di business che fornisce competenza per un miglioramento della produttività continuo e sostenibile, basandosi sulla metodologia Value Stream Mapping. (metodo di visualizzazione grafica utilizzato in ambito industriale per individuare gli sprechi nei processi produttivi).

  • Aumento della predittività e dell'efficienza:un data lake aziendale dove convergono dati dal campo, informazioni dall'esterno, considerazioni frutto della collaboratività, permette di accedere a soluzioni di Data Analytics, strumento chiave per scoprire pattern significanti ed aumentare la predittività e l'efficienza della catena di fornitura.

ALCUNI NUMERI SULLA SMART FACTORY

Il mercato mondiale delle piattaforme di produzione intelligenti ha raggiunto nel 2019 un valore pari a 4,4 miliardi di dollari ed è destinato ad una forte crescita nei prossimi anni.

Infatti, da un recente studio sviluppato da Capgemini Reasearch Institute (centro di analisi indipendente da poco classificato come il primo al mondo per le qualità delle sue ricerche) emerge che il valore della Smart Factory entro il 2024 avrà un valore stimato di 1.500 miliardi di dollari.

Lo stesso studio esplica quali siano i principali benefici della "fabbrica intelligente": aumento della produttività, incremento di qualità e quota di mercato e miglioramento della customer experience.